IMMAGINE-atm-9

Problemi dell’articolazione temporomandibolare (ATM) TMJ Pain & Headache Relief

La gnatologia si occupa di intercettare e trattare le disfunzioni della bocca legate alle problematiche relative alla funzione masticatoria. Le disfunzioni della bocca prendono il nome di DTM (Disturbi Temporo-Mandibolari) oDCM (Disfunzioni Cranio-Mandibolari) e sono un gruppo eterogeneo di alterazioni che possono essere anche molto disagevoli per il paziente.

I problemi dell’ATM sono molto più diffusi di quanto non si creda; mal di testa cronici, dolori facciali, alcuni acufeni, senso di ovattamento dell’orecchio, dolori al collo e alle spalle, rumori nella zona preauricolare, dolori nel mascellare superiore e/o inferiore sono sintomi spesso presenti in pazienti conIMMAGINE atm 4 disordini di funzionamento dell’ATM.

Il trattamento di questo tipo di sintomatologie correlate all’ATM è diventato uno dei punti di forza del mio studio attraverso una valutazione della funzione neuromuscolare con una particolare attenzione alla morfologia delle arcate. Ogni trattamento è estremamente individualizzato attraverso una valutazione della problematica effettuata da un team  di esperti che successivamente si occupano anche del momento riabilitativo utilizzando principalmente la fisioterapia orale.

L’obiettivo finale dell’approccio gnatologico è quello di ripristinare una corretta armonia tra la condizione di statica (=condizione di riposo mandibolare) e la dinamica mandibolare nel contesto stomatologico.

Il raggiungimento dei risultati passa anche attraverso l’utilizzo di placche occlusali (bite plane) che contribuiscono al raggiungimento e al mantenimento del risultato.

“una visita di consulenza dallo specialista può evidenziare questi disturbi, utilizzando diversi esami e strumenti”

Le alterazioni della dinamica dell’ATM che comportano una sintomatologia e, quindi, spesso dolore, sono molto spesso legate a  parafunzioni.

Con qesto termine si indica un’insieme di attività anomale che sovraccaricano il sistema stomatognatico e che il paziente compie inconsciamente di giorno o di notte; leparafunzioni sono il bruxismo (sfregamento dei denti), il serramento(chiusura forzata dei denti) e il tapping (sbattimento ripetuto dei denti)

Lo stress e l’occlusiIMMAGINE atm 6one sono dei fattori chiave nello sviluppo di questo tipo di patologie.

L’approccio terapeutico

La gestione dei pazienti che lamentano problematiche nell’area dell’articolazione temporomandibolare , presso il   mio studio, passa attraverso un inquadramento diagnostico e quindi una gestione della terapia che unisce le metodiche gnatologiche (uso di bite ) ai   protocolli di di medicina non convenzionale che prendono in considerazione principi di omotossicologia, elettroagopuntura e chiropratica.