THE KID’S KORNER

dentista-caserta-dott-pellegrino-studio-odontoiatrico-odontoiatria-pediatrica

L’angolo dei Bambini

“I denti dei bambini rappresentano un bene primario la cui cura pone le fondamenta per una giusta crescita del viso e dell’occlusione.”  

 

La pedodonzia (o odontoiatria pediatrica/infantile) è quella branca dell’odontoiatria moderna che si occupa di curare i problemi che possono insorgere nei piccoli pazienti .  Ovviamente necessita di una formazione specifica da parte dell’operatore sanitario in quanto le modalità di comunicazione con il piccolo paziente sono completamente differenti da quelle che si usano con gli adulti e le patologie, nonché le terapie per i piccoli pazienti presentano delle caratteristiche peculiari.

In generale i denti di latte vanno curati per consentire un armonico sviluppo della bocca consentendo ai denti permanenti di potersi posizionare in modo corretto nelle arcate dentali.

– Come curare i piccoli pazienti–

Nella concezione del nostro team di odontoiatria pediatrica vengono racchiusi tutti i pazienti che vanno da 0 a 18 anni di età, cioè comprendiamo in questa categoria tutte le fasi della crescita. Ovviamente, a seconda delle varie età vi sono degli obiettivi specifici e prioritari:


l ‘epoca della dentatura decidua (dai 0 a 5 anni) : in questa fascia di età è indispensabile mantenere i denti di latte sani e farli funzionare bene; per ottenere questo risultato è importante che i bambini a partire dai tre anni di età (quando sono presenti in bocca tutti i denti di latte)  facciano una visita dal dentista.

Cosa bisognerà fare a questo punto:

a) applicare delle vernici protettive sui molaretti di latte

b) spiegare ai bambini e ai genitori che per la salute della bocca è importante lavare i denti ogni giorno (bisognerebbe iniziare a lavare i denti da quanto erompe il primo dentino in bocca)

c) e ricordare come la dieta è fondamentale sia evitando  i cibi cariogeni sia utilizzando cibi “duri” la cui masticazione aiuta a far crescere meglio il distretto orale.

d) eliminare i vizi orali ( per es. il succhiamento del dito) se presenti.

e) utilizzando degli apparecchietti ortodontici rimovibili in caso di presenza di morso aperto (gli incisivi superiori non toccano gli inferiori) o di morso profondo (gli incisivi superiori coprono molto gli inferiori).


L’epoca della dentizione mista precoce (dai 6 agli 8 anni) : in questo periodo della crescita compariranno in bocca gli incisivi superiori ed inferiori e posteriormente i primi molari permanenti.  In questo periodo sarà importante :

a) motivare molto i bambini sull’importanza dell’igiene orale ed applicare i sigillanti sui primi molari permanenti appena erotti

b) controllare la presenza di abitudini viziate

c) insistere sulla tipologia dell’alimentazione insistendo sull’uso di cibi “duri”

d) ripristinare i normali rapporti spaziali tra i denti dell’arcata superiore e quelli dell’arcata inferiore mediante dei trattamenti ortodontici intercettivi


L’epoca della pausa della permuta (dagli 8 ai 10 anni) : dopo aver cambiato gli incisivi la permuta dei denti si ferma ma la crescita continua; in questo periodo bisogna continuare a :

a)    motivare molto i ragazzini sull’importanza dell’igiene orale

b)insistere sulla tipologia dell’alimentazione insistendo sull’uso di cibi “duri”

d) ripristinare  e/o mantenere i normali rapporti spaziali tra i denti dell’arcata superiore e quelli dell’arcata inferiore mediante dei trattamenti ortodontici.

e) effettuare una visita di controllo ogni 6 mesi


L’epoca della dentizione mista tardiva (dai 10 ai 12 anni) : dopo il periodo di pausa si ha una accelerazione e si cambiano i denti nei settori laterali della bocca arrivando ad avere tutti denti permanenti. In questo periodo sarà opportuno:

a)   mantenere un buon livello di igiene orale domiciliare

b)   no ai cibi cariogeni, stimolare l’uso di cibi “duri”

d)   questa è l’età ottimale per correggere mediante l’uso di apparecchi ortodontici l’eventuale presenza di malocclusioni.

e) ricordare l’importanza di una visita di controllo ogni 6 mesi


L’epoca del picco puberale e la fine della crescita (dai 12 ai 18 anni) : se si è già monitorata la crescita nel periodo precedente basterà mantenere i risultati raggiunti aggiungendo l’uso del filo interdentale; se invece la bocca è stata trascurata bisognerà effettuare tutte le terapie odontoiatriche necessarie a ripristinare e mantenere una corretta salute orale. Non va dimenticato che in questo periodo che corrisponde all’adolescenza la gestione dei pazienti diventa più “delicata” ed è opportuno utilizzare metodologie appropriate.

Terapie proposte dal nostro studio.

Extracting teeth is not always the best method to solve problems in a child’s mouth!

Questa frase è stata ascoltata ad un congresso e ci ha fatto molto riflettere negli anni. Oggi noi abbiamo a disposizione tecniche “pain-free” in modo tale da effettuare dei trattamenti odontoiatrici efficaci, efficienti ed esenti dallo stress dell’ansia. Questi principi sono particolarmente validi per i pazienti in crescita che non avendo avuto precedenti esperienze dolorose possono beneficiare al massimo di questo tipo di trattamento evitando di avere “paura” del dentista in seguito.

        Ci occupiamo quindi di :

  1. conservativa: cioè di curare ed otturare i denti cariati.
  2. ortodonzia: prevenire ed intercettare lo sviluppo delle malocclusioni
  3. traumatologia: gestione dei traumi più o meno piccoli che possono accadere a scuola o facendo sport.
  4. gestione dei vizi orali
  5. gestione dell’igiene orale

Tutto il team è estremamente orgoglioso del fatto che cerchiamo di interpretare i bisogni specifici di ogni paziente in crescita  proponendo delle soluzione che sono altamente personalizzate. In quest’ottica tutti i nostri strumenti sono sottoposti a dei protocolli di sterilizzazione molto severi e tutte le attrezzature sono di ultima generazione, in particolar modo la radiologia, settore nel quale usiamo sistemi digitali che riducono enormemente (fino al 90%) l’esposizione dei tessuti alle radiazioni ionizzanti.

 

dentista-caserta-dott-pellegrino-studio-odontoiatrico-odontoiatria-pediatrica-preparazione

fase di preparazione

COME PREPARARE VOSTRO FIGLIO ALLA PRIMA VISITA DAL PEDODONTISTA

I denti dei bambini rappresentano un bene primario la cui cura pone le fondamenta per una giusta crescita del viso e dell’occlusione.”  

La prima visita odontoiatrica di un bambino è un momento delicatissimo e strategico, da esso dipende molto del futuro odontoiatrico di vostro figlio. Vi sono alcune cose che è bene sapere per ottenere il massimo.

La nostra filosofia è quella di fare in modo che ogni prima visita possa orientare il bambino e la sua famiglia a gestire bene la salute della bocca ed evitare la paure che spesso sono associate con la figura del dentista. A tal fine:

Per favore :

  1. dite a vostro figlio che state andando dal dentista.
  2. spiegategli che il dentista conterà i suoi denti
  3. ditegli anche che se vuole il dentista gli spiegherà come lavare bene i suoi denti
  4. usate solo termini positivi ed entusiasmanti

Per favore non :

  1. dite ” non c’è niente di cui preoccuparsi”
  2. dite ” non avere paura”
  3. dite ” non ti farà male”
  4. tutte queste diciture sottintendono che possa avere male !!!!!
  5. dite ” il dentista si arrabbierà se hai i denti sporchi”
  6. promettete a vostro figlio regali

se anche voi avete paura del dentista è meglio parlare il meno possibile.

E’ solo con il vostro aiuto che possiamo costruire una prima visita “positiva” per vostro figlio nel nostro studio!!

Per i poter curare bene i vostri bambini è indispensabile per il nostro team conoscere una serie di informazioni circa la loro salute e il loro sviluppo, a tal fine prima di incontrarci in studio compilate la seguente scheda che consegnerete in segreteria al vostro arrivo in studio:

Modulo di registrazione (solo per i bambini)

per qualsiasi problema nella compilazione chiamare allo 0823-216023

dentista-caserta-dott-pellegrino-studio-odontoiatrico-odontoiatria-pediatrica-sorriso

il sorriso dei bambini è importante. Proteggilo!

La prevenzione in pedodonzia

La prevenzione è definita come “serie di comportamenti volta ad impedire l’instaurarsi di una malattia”.

 In odontoiatria è sicuramente l’arma più importante a disposizione contro l’insorgenza della carie.

La nostra filosofia è quella di prevenire i problemi e/o di intercettarli sul nascere, in quest’ottica riportiamo di seguito alcuni semplici e pratici principi sui quali si è costruito all’interno dello studio un programma professionale di prevenzione per la gestione della salute orale dei nostri figli.. Nell’ambito del team i nostri  igienisti hanno come obiettivo quello di implementare lo stato di salute orale spiegando le tecniche e incoraggiando i genitori a supervisionare e supportare, in fin dei conti molti bambini sanno come lavare i loro denti solo che tuttto questo non è in cima ai loro interessi.

Il nostro approccio in questo campo comprende:

  1. spiegare il ruolo della placca dentale e dei danni che può compiere
  2. la pulizia intensiva dei denti
  3. l’uso di fluoro topico sotto forma di gel per aumentare la resistenza dello smalto
  4. spiegare i prodotti che sono utili nella pulizia dei denti
  5. illustare le tecniche di spazzolamento
  6. spiegare l’uso del filo interdentale
  7. sottolineare il ruolo che ha la dieta nel mantenimento della salute orale.

Nell’ ambito del team il personale che si occupa dell’giene orale ha  come obiettivo quello di implementare lo stato di salute orale spiegando le tecniche e incoraggiando i genitori a supervisionare e supportare:  in fin dei conti molti bambini sanno come lavare i loro denti solo che tutto questo non è in cima ai loro interessi


Il Dott. Pellegrino ci spiega:

Nell’ ambito del team il personale che si occupa dell’giene orale ha  come obiettivo quello di implementare lo stato di salute orale spiegando le tecniche e incoraggiando i genitori a supervisionare e supportare:  in fin dei conti molti bambini sanno come lavare i loro denti solo che tutto questo non è in cima ai loro interessi.

COMPILA  IL FORM SOTTOSTANTE PER UNA ACCURATA ANALISI DEL TUO BAMBINO

MODULO PER L’  ANAMNESI PEDIATRICA